Ridarsi valore tra colleghi

Standard

colleghiSul luogo di lavoro spesso si riscontrano problemi di relazione tra colleghi.

Invidia, cattiveria, maldicenze e soprattutto svalorizzazione.

Giusto questa settimana una signora mi raccontava come la sua titolare le affianca

sempre giovani reclute inesperte che non sanno fare il lavoro, non vengono affiancati e a

lei tocca fare il lavoro doppio.

Lei che è in lavoro su sè stessa ha cambiato modalità di reazione rispetto una volta, non

aggredendo più il giovane in questione e facendo semplicemente il lavoro per due.

Anche questa reazione però non è corretta.

Partiamo dal presupposto in effetti che il giovane non sa fare il lavoro, quindi non può

essere d’aiuto, ma tacere è l‘altra faccia della reazione alla rabbia: o la sfogo o implodo.

La rabbia è dovuta alla sensazione di ingiustizia perchè non si è riconosciuti.

Si pretende che si esegua il doppio del lavoro senza che questo venga riconosciuto sia a

livello di ruolo che di paga.

Ma il ragazzo non è l’artefice di questa ingiustizia e se viene investito dalla rabbia della

collega subirebbe altrettanta ingiustizia.

Non dire nulla però crea un problema perchè non responsabilizza.

Alla fine la collega può solo esortare il giovane a osservarla ed imparare. Nel lavoro è

importante ricordarsi di responsabilizzare riconoscendo il valore dell’altro.

Se il collega non accetta i consigli, cercate di fargli capire che non è una cosa personale,

non è in discussione il suo valore, ma solo l’operatività.

Il valore è un problema che spesso si trova nella linea genealogica familiare, spesso

qualche avo ha subito profonde umiliazioni, questo tende a pesare sulle generazioni a

seguito, con conseguenze in problematiche economiche o di sensazione di mancato

valore, per superare questo tipo di problematica le Costellazioni Familiari sono spesso

un’ottima soluzione.

Se avete problemi di questo tipo osservare la propria dinamica con una costellazione è

indicato.

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...