Preghiera per la Festa del Fuoco

Standard

festa del fuocoLa Festa del Fuoco è la festa più allegra e briosa dell’anno perchè si trova nella massima espressione della Luce e quindi il Solstizio d’Estate.

Il Solstizio astronomico è il 21 giugno, ma altre tradizioni festeggiano il 23 , la Chiesa poi ha inserito la Festa di San Giovanni.

Notte magica, notte delle Streghe, ovvero dove le particolari energie dell’anno permettono di imprimere energie nuove alle situazioni o agli oggetti.

Notte in cui per tradizione si prepara l’oleolito di iperico.

Perchè festeggiamo nella notte delle streghe, chi erano queste donne?

Le cosiddette streghe erano nient’altro che curatrici di campagna alla quale era stata insegnata la tradizione della cura attraverso le piante e le preghiere.

L’antica tradizione conosceva perfettamente bene le fasi astrali e sapeva quando raccogliere, quando trasformare, quando pregare e come.

Nulla ha a che vedere con la folle immagine di donne diaboliche, erano spesso però libere, danzavano, suonavano i tamburi perchè la donna selvaggia ha un potere curativo molto più forte della donna conformista.

Personalmente ho sempre scelto questa data per riattivare il selvaggio che è insito in ognuno di noi. Se il selvaggio prende il sopravvento può essere dannoso, ma se ben direzionato è la vostra parte vitale, creativa e curativa. Inoltre richiamo l’energia delle streghe che ci hanno preceduto che ci trasmettano i loro saperi.

Ricordo a chi vuole partecipare che il giorno 23 giugno presso il Parco della Villa Miari de Cumani in via Roma 1 Sant’Elena Padova alle 21.00 celebreremo il rito del Solstizio d’Estate  presso il Festival La Cummana.

(per chi partecipa vestite con un elemento rosso, portate qualcosa da bruciare che vi ricordi le cose che vi legano al passato che non sia tossico, se volete caricare una pietra o un amuleto portatelo e chiedetemelo).

Per chi non potrà esserci ecco la Preghiera:

” Battono i piedi sopra la Madre Terra,

battono i tamburi a ritrmo del cuore

il fuoco divampa,

il desiderio si accende,

la forza sale.

Non è più tempo di indugiare

Non è più tempo di pensare.

Si risvegli in me il coraggio guerriero

Si risvegli in me l’amore vero.

Che l’elemento fuoco faccia ribollire il mio sangue

che l’azione non tardi ad arrivare.

Grande Dea del Fuoco

riconosci il mio progetto

e permettine la realizzazione.

Io mi affido a te, non mi oppongo.

Sarò fulmine, sarò magma, sarò Sole

e nel Mondo riverserò il mio Nuovo Amore!”

Prima di pronunciare la preghiera purificatevi dalle vecchie paure bruciando qualcosa che ve le ricorda, anche un foglio dove sono scritte.

Vestite con un elemento rosso e ritrovate la Gioia

Che la Dea Madre risvegli il tuo spirito guerriero!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...