Tempo di rompere la corazza

Standard

20170409_154613Oggi pomeriggio camminando per i miei amati Colli e un amico mi spiegava come in determinati punti si siano formate delle roccie cipolla, nello specifico rocce stratificate che sono dure…ma fragili.

Mi è venuto da ridere pensando che era proprio l’articolo che avevo intenzione di scrivere notando le retrogradazioni di Saturno, Venere e Giove finchè scrivevo l’oroscopo stamattina: il Cielo ci vuole far rompere la scorza che sta in superficie, soprattutto nelle relazioni!

Le nostre antiche ferite hanno condizionato i nostri comportamenti portandoci ad indossare maschere con la quale ci siamo poi identificati per evitare di mostrare il dolore che c’è dietro la scorza, per evitare di essere ancora colpiti nelle nostre parti più fragili.

Ecco allora che trovamo:

  1. chi si traveste da indifferente
  2. chi da buono che accontenta sempre l’altro
  3. chi da vittima
  4. chi da inflessibile
  5. chi da persona per bene
  6. chi da forte che non deve chiedere mai…potremmo andare avanti all’infinito.

L’unica verità è che sono tutte maschere con la quale ci siamo identificati talmente tanto da calcificarle…pietrificarle…pietrificarci!

E’ esattamente questo il problema, che ormai si è talmente convinti di essere così da non riuscire neanche ad immaginarsi di poter essere diversi, di poter essere qualcos’altro, ma soprattutto che questo qualcos’altro possa essere più vero perchè siamo noi.

Il dolore ha staccato la comunicazione con la realtà della nostra essenza che resta relegata da qualche parte inascoltata, ma che ci prova e ci proverà sempre a farsi sentire, con accadimenti incontri e quant’altro.

Saturno dal Sagittario entra in moto retrogrado e tira la camicia proprio a Venere, che si porta in retrogradazione anche lei quadrando Saturno.

La maschera dell’altro non la sopportiamo più, ma soprattutto non sopportiamo più la nostra.

Come la pietra della foto si sta rompendo la corazza, liberando qualcosa che ci spaventa ma che per quanto possa sembrare terribile, vergognoso o incomprensibile ci appartiene e dobbiamo renderle giustizia.

Sotto di sicuro si trova tanto sporco, ma lo sporco, anche il più incrostato si ripulisce e ciò che potrebbe emergere da ciò che vi eravate dimenticati di essere potrebbe stupirvi, perchè è bello.

Il grave pericolo che corriamo è quello di diventare autentici e di cominciare a relazionarci agli altri in modo onesto e magari di cominciare a costruire relazioni sane.

Ma Saturno non si limita a tirare la camicia a Venere, danza anche con Giove che si porta anch’esso in retrogradazione e comincia a bisbigliare un concetto nuovo: cosa sei venuto a fare?

Non stupitevi se non vi sentirete più soddisfatti di ciò che fate, se non sentite di aver messo in pratica tutto ciò che sapete fare i vostri talenti premeranno per emergere.

Ma non pensate di dover fare chissà che cosa, la televisione americana ci ha messo in testa che se non facciamo qualcosa di straordinario non siamo nessuno, ma dove c’è scritto?

Oggi si parlava camminando di come si son persi i detti, le conoscenze sulle erbe, sul bosco, la nostra antica cultura. Magari raccogliere dati, trasmetterli o trasmettere nella propria comunità un po’ di saggezza può essere sufficiente per tirare fuori i propri talenti.

Un tempo le persone agivano nella comunità con fatti, aiutavano concretamente, si prestavano concretamente.

Adesso ci si limita a lamentarsi ma non si usa più il proprio tempo per condividere con la comunità i propri talenti. Adesso abbiamo in mente i film degli eroi e SE NON SALVI IL MONDO NON SEI NESSUNO!

Meno social e più socialità vera! Ci sarebbe beno solitudine e meno frustrazione.

Di cose da fare nei nostri quartieri, nel nostro paese ce ne sono tante… perchè non torniamo a occuparcene? Forse è così che potremmo sfruttare i nostri talenti???

Più amore e meno ambizioni futili: questa è la ricetta per la felicità!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...