No alla violenza

Standard

violenzaIl 25 Novembre è la giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne

“Se non sei mia non sarai mai di nessun altro!”

La violenza passa per il possesso.

Tutti desideriamo l’amore, prima di tutto quella dei nostri genitori. Il maschietto della mamma, la vorrebbe mangiare, la vorrebbe tutta per sè.

La femminuccia del papà, vorrebbe gli occhi solo per sè, vorrebbe essere sua…

Il gioco dei ruoli e del possesso inizia già a questa età e dipende molto dalle dinamiche familiari che si sviluppano quanto morbosa o tranquilla sarà la richiesta di attenzione o la volontà di possedere.

La violenza è una distorsione dell’amore.

Ancora una volta la soluzione stà nel riconoscere i traumi del vissuto e lasciarli andare.

Questa è una società esasperante che esaspera tutti gli aspetti della vita favorendo la nascita di nuovi violenti e di ennesime vittime.

A noi deciderci di invertire la rotta smettendo di DIPENDERE l’uno dall’altro.

Il lavoro è e rimane la presa di coscienza, la denuncia fine a sè stessa non produce effetti, ci vuole igiene mentale.

Bisogna investire sulla cultura, sulla dignità dell’individuo e sul combattere l’emarginazione che causa violenza.

Bisogna tornare a dedicarsi al benessere della persona, una persona che non si trova in stato di bisogno non ha spinte violente e una donna che non si sente “nulla” non permette l’invasione del proprio spazio sacro.

La Società si deve occupare di questo; la politica che può fare a meno di spendere soldi in slogan e riversarne in aiuti alle famiglie, in potenziare i consultori familiari, in investire sulla qualità dell’istruzione che si trasforma in educazione.

E il cittadino deve diventare severo nel giudicare la classe politica, smettendo di lamentarsi e basta, ma agendo.

Richieste precise, chiedere le dimissioni a gran voce quando la classe politica non fa il suo dovere. Ed è ora di smetterla di fare i buonisti.

Agire si può e si DEVE fare adesso, perchè i dati sono allarmanti.

ADESSO BASTA e che non sia solo l’ennesimo slogan!

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...