Ho capito a cosa serve l’amore

Standard

amoreDi amore si fa un gran parlare, ma fin che non si capisce fino in fondo, e non si capisce attraverso la propria esperienza resta il più gran desiderio irrealizzato!

Ho letto un’infinità di articoli sulla persona giusta, su tante cose ma un articolo pratico che non facesse voli troppo alti e distanti dalla realtà non l’ho mai letto.

Allora ci provo io, umilmente, a spiegare cosa ho capito dell’amore.

L’amore è un sentimento che va al di là del conveniente razionale, nasce e cresce per una persona inspiegabilmente e spesso verso una persona della quale non si pensava ci si potesse innamorare perchè troppo diversa.

Già il suo sorgere ci da delle indicazioni su un punto preciso: “troppo diverso da noi”.

Io, da astrologa, faccio anche temi natali integrati che servono a verificare le caratteristiche della coppia, e mi è capitato in più di un’occasione di vedere temi natali integrati potenzialmente bellissimi su coppie improbabili (es. una pacifista con un militare di professione!)

Partendo proprio da questo punto ho capito una cosa importante: la coppia è attratta dallo stesso fattore, ma spesso i due singoli elementi hanno estremizzato la loro risposta portandola in un opposto. L’incontro tra i due avrà il fine di far fare all’anima l’esperienza “completa” su quell’argomento su cui si fonda la vita dell’individuo.

Riprendiamo l’esempio della pacifista e il militare: l’argomento è la guerra, che sarà anche un approccio caratteriale (lei era una guerriera, lui un bonaccione). Lei per sedare il suo carattere guerriero senza rendersi conto è diventata una pacifista (un po’ poco pacifica ) lui per imparare a difendersi dagli attacchi che subiva da piccolo si è imposto  la corazza del guerriero.

L’elemento che unisce e allo stesso tempo allontana i due è evidente.

Ogni coppia che ha come fondamento un sentimento (verificare sempre che ci sia il sentimento prima di fare questi discorsi, e che sia corrisposto) avrà un tema da affontare.

Questo non significa assolutamente che la cosa sarà facile o che il risultato sarà una vittoria.

In realtà il fatto di approcciare l’argomento dal punto di vista opposto rende ardua l’impresa…

ma qui entra in gioco l’amore.

L’amore è lo zucchero che rende più dolce mandare giù la pillola come canta Mary Poppins.

L’amore è quella forza incredibilmente potente che ci fa andare oltre il nostro limite, troppo comodo dire “non ho incontrato l’anima gemella, ho attratto l’uomo sbagliato!” Nooooo!

Il prossimo sarà “sbagliato uguale” perchè la mia anima VUOLE fare quell’esperienza, vuole che io superi quello scoglio.

Allora mi fa innamorare di quello là, sì proprio di quello là che riesce a farmi venire voglia di prenderlo a sberle come non mi fa venire voglia nessuno, perchè lui mi obbliga ad affrontare il mio scoglio….perchè? Perchè è l’amore che mi convince a mettermi d’impegno!

Però facciamo ben chiarezza che cos’è mettersi d’impegno, perchè qui entra in gioco il vecchio schema dell’iper responsabile con l’irresponsabile.

Per danzare ci vogliono due ballerini che facciano i loro passi, perchè il gioco funzioni ognuno deve fare la sua parte, non si può tascinare l’altro nella danza.

Se uno dei due non si impegna nel gioco non c’è alternativa, anche se la persona poteva essere potenzialmente quella giusta, bisogna lasciarla andare per la legge del libero arbitrio.

Nessuno può assumersi la responsabilità della crescita dell’altro, ognuno è responsabile della propria e se l’altro non decide di fare i passi che servono per poter procedere non ha senso stare nella speranza che qualcosa con il tempo accada, perchè l’errore sta proprio nel derespornsabilizzare, nel coprire i buchi.

Si va via, ringraziando per l’incontro, per ciò che si è avuto e staccandosi dall’idea di ciò che potrebbe essere stato perchè amore è anche lasciar libero l’altro di decidere.

Dobbiamo però anche staccarci dall’idea romantico disneiana dell’amore, fatta dell’altro che fa esattamente ciò che ci piace quando ne abbiamo bisogno per evitarci ogni tipo di sofferenza (credo che l’oppio abbia lo stesso effetto).

L’amore maturo si basa su un dialogo sincero, dove si mettono sul tavolo le difficoltà, si trovano delle modalità per affrontare le rispettive paure  ed eccessi caratteriali con sincerità, senza maschere.

Ci stanno le pause e i silenzi se ben motivati e spiegati, ci stanno gli sfoghi costruttivi, ci stanno le esagerazioni che poi vengono discusse assieme.

L’amore è la palestra dell’anima, dove il nostro personal trainer è il nostro partner che dandoci fastidio nei punti giusti, ci stimola a migliorarci.

Allora facciamo un piccolo schema di modelli da abbandonare e come possono essere modificati:

Modelli da abbandonare:                                            Possibili soluzioni

Fughe inspiegate                         richiesta di spazio momentaneo per ritrovare l’equilibrio

Accettazione di ingiustizie        rifiuto a subire con fermezza

mancanza di rispetto                  allenamento alle buone maniere

eccesso di rabbia                          l’altro non è la mia spazzatura, faccio attività che

mi  permettano di sfogare gli eccessi

mancanza di comunicazione     imparo a comunicare, se ho difficoltà mi faccio aiutare

mancanza di attenzione             mi impagno a tenere l’attenzione sulla relazione

uno dei due non collabora         si prende atto e ci si porta ad una situazione

che permetta l’allontanamento

 

E’ il gioco più difficile, secondo solo al diventare genitori, i fallimenti sono all’ordine del giorno, ma è la nostra più grande possibilità di crescita.

 

 

Annunci

»

  1. Concordo Alessandra, brava perché in poche righe hai saputo esprimere con chiarezza e in modo esaustivo il senso dell’amore e non solo in forma teorica ma con suggerimenti pratici molto molto utili per chi li sa ascoltare, grazie grazie.
    Silvia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...