Culto dei morti – tornare a non temere questo passaggio

Standard

funerale-per-un-elefante-colpito-da-un-treno-in-indiaDei riti di passaggio la nascita e la morte sono sicuramente i più importanti.

Nel nostro lavoro con le Danze Sacre non possiamo esimeci dal farli.

Cominciamo dalla Morte (un po’ come Benjamin Button) andiamo a ritroso per esplorare la vita nelle sue varie fasi.

Cominciamo col colore nero, cominciamo dall’assenza, dalla parte che sta sotto, dal numero otto.

Seguiremo le istruzioni dell’antico Libro Tibetano dei Morti per ricordarci che la Morte non è nient’altro che una fase di passaggio della Vita, è una trasformazione di stato.

Ma come ogni trasformazione di stato è importante che venga seguita bene la procedura altrimenti rischiamo di non liberarci del tutto della vecchia veste, un po’ come la farfalla, per poter volare deve liberarsi totalmente dal bozzolo.

La nostra cultura ci ha fatto vivere la Morte quasi come un’inspiegabile ingiustizia, per cambiare punto di vista possiamo vedere la Vita e la Morte in questo modo: ogni vita è come un corso olistico di crescita personale, finito il corso…torno a casa.

Noi esistiamo prima di scendere e dopo la risalita.

Domani sera venite vestite di Nero perchè accompagneremo i nostri Morti dentro l’Utero della Madre Divina, se volete accompagnare un vostro defunto portatene un oggetto.

Eseguire questo rito serve alle anime per proseguire il loro percorso, a noi per accettare la ciclicità della Vita.

Vi aspetto alle 21.00 presso la sede di Progetto Equilibrio

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...