Il futuro dei nostri figli

Standard

9330580-gruppo-di-bambini-giocare-con-la-palla-nel-cortile-di-casaOggi sapevo che era giorno di articolo, ma dal rito dei morti di giovedì (meraviglioso) navigo in un rilassatissimo stato di vuoto mentale e quiete che, in contropartita, non mi fa avere grandi idee. Allora, cosa che ultimamente faccio spesso, ho chiesto alle rune: di cosa potrei parlare oggi?

rune-ingwazCosì ho estratto ing, è la runa dei figli, della procreazione ma soprattutto del preparare il terreno fertile ai nostri discendenti. Si perchè non è mica metterli al mondo, i figli, la parte interessante: è tutto il resto.

Innanzi tutto il saper dare loro il nutrimento emotivo e la sensazione di stabilità e sicurezza, dovremmo liberarci dagli schemi dolorosi familiari in modo da non trasmetterli e  poi dovremmo consegnare loro un ambiente in cui crescere e progredire…

Ops… c’è qualcosa che non va!

Siamo ancora al mettere noi stessi prima delle loro esigenze, al continuare ad adottare i malsani schemi familiari che diventano gabbie psicologiche per queste povere creature e il Mondo che stiamo consegnando loro…

La natura non è più natura, io vivo in aperta campagna cosa che in molti mi invidiano ma io dico sempre che neanche quella è natura. Non ci sono più alberi, la terra è arida, i quattro animali selvatici che vivono nei dintorni vengono uccisi a fucilate. Le falde acquifere sono inquinate, l’aria è tossica, l’elettromagnetismo ci sovrasta…

Mngiamo pane che non invecchia, carne che non imputridisce, riso che non scuoce beviamo bibite che corrodono i chiodi (ah, in un momento di crisi come questo hanno ben pensato di inventare le cialde per fare la coca-cola), ci curiamo con pastiglie che ci fanno passare un malanno e ce ne fanno venire altri cinque!

E la scuola???

Potrei scrivere un libro!!! I nostri figli vanno a scuola otto ore come gli operai, poi il “Ministero” ha ben pensato di alzare gli obiettivi così che se c’era ancora qualche speranza di stimolare la loro creatività per renderli liberi pensatori, è stata ammazzata definitivamente. A casa gli facciamo vedere i cartoni dell’ISOLA DEI FAMOSI, gli diamo in mano una WII e poi possiamo tranquillamente alimentarli di bulloni, tanto abbiamo in mano degli automi!

CHE ORROREEE!!!!

Dobbiamo riflettere! E’ veramente questo il futuro che vogliamo dare loro?

Ho qui con me Beatrice, mia figlia, e le chiedo:” in che Mondo vorresti vivere?”

Beatrice: “Mi piacerebbe vivere in un posto felice, senza cacciatori che sparano e che gli animali stiano in libertà. Io vorrei correre sui prati con Gaia la mia cagnolina e vorrei prendere i frutti degli alberi e quelli che stanno a terra. Che ci sia un cielo sereno e azzurro e che gli uccellini cinguettino allegramente, che gli animali fossero miei amici. Che ci sia un prato pieno di fiori colorati e profumati con colori vivaci! E vivere in una casetta di legno.”

Come sono semplici i nostri bambini, non ha espresso nessun desiderio tecnologico o costoso!!!

Riflettiamoci bene, per chi stiamo facendo tutto quello che facciamo, per loro o per nascondere la nostra profonda insoddisfazione.

Credo che tornare alla nostra verità interiore sia indispensabile, dobbiamo riscoprire la nostra parte bambina NON QUELLA INFANTILEEEE!!!! E ascoltarla, tornare a sentire le sensazioni del corpo a riascoltare le nostre emozioni, tornare a gioire delle cose semplici, solo così smetteremo di inseguire sogni assurdi che ci allontanano dalla vera felicità e che ci stanno facendo distruggere il nostro bel Pianeta.

Torniamo a stare un po’ in contatto con la natura, torniamo alle cose sempliciiiii!!!!

Almeno passeggiare all’aria aperta, andare a raccogliere i fiorellini di campo a riaccorgerci del movimento degli insetti, il rumore che fanno in quali piante si posano, non sappiamo più niente… torniamo alla Natura!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...