Imbolc e la Candelora

Standard

imbolcSe siamo attenti osservatori ci accorgeremo che i primi giorni di febbraio le giornate cominciano ad allungarsi e il cuore inevitabilmente si rallegra. Siamo ancora nella morsa dell’inverno, ma la nostra immaginazione galoppa verso la primavera, verso l’uscita dal buio.Pensate le antiche popolazioni, che in questo periodo cominciavano a veder scarseggiare le proprie provviste, come potevano vivere questo momento.

Infatti Imbolc è una festa molto antica, abbiamo certezza appartenesse alle popolazioni celtiche, ma per l’esperienza che ho di ritualità femminile, sono quasi certa che si celebrasse ben prima probabilmente con un altro nome.

Ad Imbolc si festeggia l’uscita dal rigore dell’inverno, la rinascita, la purificazione (rito che è stato poi ripreso dalla cristianità con la Candelora). In questo periodo vengono bruciate le decorazioni invernali perchè non si annidino i folletti dispettosi.

Spiritualmente parlano è il rinnovo della speranza, è la prima luce dopo l’introspezione invernale. La vita contadina concedeva agli uomini un periodo di rallentamento naturale dal lavoro, cosa che a noi non è più concessa o meglio, cosa che ormai accettiamo così: (a tal proposito, guardate questo video: ACCETTO). Il periodo di minor lavoro serviva anche per prendersi del tempo per pensare, quando si è impegnati nell’attività fisica o comunque lavorativa, non ci si può concentrare sui propri pensieri e sul proprio sentire, a questo serviva il periodo di buio. Con il buio però riemergono anche i sospesi, i dolori irrisolti e inevitabilmente si soffre. Imbolc equivale anche al priodo in cui si sta cominciando a vedere la luce in fondo al tunnel del nostro lavoro introspettivo. Con la luce dovremmo spazzare via le ultime reminescenze di dolore e dovremmo cominciare a sentire la rinascita.

Quindi ritualizzeremo la rinascita. Chi vuole il primo febbraio può accendere tre candele bianche, se può offrendo un mazzetto di bucaneve, chiedendo che vengano spazzati via tutti i residui di dolore e di tristezza dal nostro cuore e che questo torni ad essere sgombro per far posto alla luce nuova di una nuova coscenza!

Buon Imbolc

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...