Spezzo una lancia sull’inquisizione…

Standard

inquisizioneE’ stato forse uno dei periodi più bui della storia d‘Europa, ma è totalmente infondato il principio per cui è nato questo movimento?

Come capita con le guerre che, perorando una causa con la “forza” provoca più male che bene, spesso ci si dimentica la radice del problema  perchè in realtà quella reazione eccessiva è stata compiuta per contrastare un’altra ingiustizia.

Il problema di fondo delle reazioni eccessive è proprio questo: si passa dalla ragione al torto. Questo vale per sia per le relazioni interpersonali che per le questioni sociali.

Ma torniamo alla Sacra Inquisizione: l’accusa di usare “male” il “potere della magia” è partita dalle allucinazioni di “preti ossessionati” o un fondo di verità esiste?

Lo studio degli antichi riti e la ricerca del Sacro Femminile perduto mi ha portato a toccare con mano la “potenza” di alcune tecniche accorgendomi sulla mia pelle quanto fosse difficile usare il distacco.

Io sono solo una ricercatrice e non coltivo certe conoscenze oltre ciò che è utile per alla mia ricerca, ma non ho potuto fare a meno di chiedermi se chi le usa normalmente riesce a discernere l’uso buono da quello manipolatorio.

diavoloFacciamo un passo indietro: nel Mondo esiste il Bene e il Male ovvero l’E’ e il NON E’. Di tutto esiste il suo contrario quindi: il bianco e il nero, il dritto e il rovescio, la LIBERTA’ e la PRIGIONIA.

Anche i mezzi possono essere utili o dannosi, perciò una macchina serve a spostarsi o ad uccidere, il vino dona distensione e allegria o dipendenza, un fungo allucinogeno aiuta a raggiungere stati alterati di coscenza o …distrugge.

La differenza sta nella scelta se io uso male o bene quel mezzo. Così posso usare i tarocchi per aiutare una persona a comprendersi meglio o per creare dipendenza, posso usare un talismano per proteggere o per incatenare una persona, posso usare una pozione (es. Fiori di Bach) per curare o per …avvelenare(altro).

Sulla carta è ovvio disapprovare la scelta sbagliata…eppure…  la sensazione di dominio sulla vita altrui inizialmente dona la sensazione di essere Dio, ci si sente infinitamente potenti…peccato che poi ci si ritrova nel più profondo girone dell’Inferno, divorati dai sensi di colpa e incatenati e soffocati proprio dalle persone che si è soggiogato prima.

In realtà il magnetismo, come ogni cosa, ha il suo lato positivo, è quello che permette alle persone che lo possiedono di spingere all’innovazione e al cambiamento!streghe

Ma allora le Streghe?

Le streghe e gli stregoni sono donne e uomini che conoscevano riti e pozioni magiche per veicolare gli eventi nella direzione voluta. La stregoneria è una conoscenza antichissima e usata in tutte le culture. Le tecniche per ottenere i “risultati” desiderati sono racchiuse in libri particolari che spiegano l’uso della ritualità e le “ricette”. Oggi molti di questi fenomeni e il perchè la ritualità funziona è razionalmente spiegato dalla fisica quantistica ma un tempo si pensava fosse “magia“.

Studiando tutti i possibili usi di queste “forze” mi sono resa conto che la linea tra usare bene e male certe tecniche è veramente sottile, inltre, in antichi testi ho trovato riferimenti a riti che non avevano fini molto edificanti.  Senza andare tanto indietro nella storia basta ricordare i vari casi di “magici” truffatori.  A questo punto mi viene naturale esternare questa ipotesi: molto probabilmente in un certo periodo storico, quando la scolarizzazione era bassa e l’ignoranza dilagava, persone senza scrupoli che conoscevano le tecniche divinatorie o l’uso della magia hanno probabilmente approfittato della situazione per avvantaggiarsi sulle spalle dei mal capitati. Nel basso medio evo l’economia era piuttosto stagnante e probabilmente fare il mago o la strega era vantaggioso. Come succede anche oggi quando ci si accorge che un’idea “frutta” sarà stata usata da altri diventando un fenomeno di massa e quindi una piaga sociale… ecco che qualcuno ha cominciato a lamentarsi e…. (il resto lo conosciamo)

Che dite: FILA???

Non che io sia pro-inquisizione che sia chiaro! Anche perchè, non so se è solo immaginazione ma a volte mi sento puzzare di bruciato…

No, non sono a favore degli stermini di massa o dell’eliminare il problema bruciando i libri, ma ci tengo a sottolineare, oggi nell’era della dilagante New Age, della quale faccio parte anch’io, quanto sia importante fare attenzione a come si usano certe conoscenze e soprattutto a come si INSEGNANO!

polloE a tutti, ma proprio a tutti! Voglio dire: non siate polli! Ricordatevi che le “fatture” i “malocchi” e gli “incantesimi” funzionano solo se voi siete ricettivi, se voi “vibrate” alto non potete essere vittime!

Quindi svegliatevi! Uscite dall’ignoranza e entate nella conoscenza! Perchè solo attraverso la conoscenza accompagnata alla consapevolezza non siete attaccabili!

…e basta trovare nemici dappertutto! Cambiamo noi stessi e pian piano anche il Mondo cambierà!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...